Il processo di fermentazione del vino avviene nella cantina sotterranea ultra secolare, mononavata e in mattone a vista.
Fu costruita nell'800, sotto l'abitazione come naturale in quel tempo.

Dopo la fermentazione delle uve attraverso i tradizionali metodi e supporti di nuove tecnologie, i vini vengono stoccati ugualmente nella stessa cantina, in quanto l'ubicazione della stessa favorisce una temperatura e un grado d'umidità più costante senza sbalzi repentini, luogo ideale per la conservazione dei vini.